Prendersi cura del malato: come gestire il dolore

Prendersi cura di una persona malata in fase terminale è un’esperienza dolorosa e faticosa a livello emotivo. La sofferenza che deriva dalla cura e accompagnamento del malato può portare anche a stati difficili da affrontare, come depressione, ansia, disturbo post traumatico da stress. Non solo per coloro che si prendono cura di un proprio caro, ma anche per le figure professionali che lavorano all’interno di cliniche specializzate.

La ricerca ha dimostrato che la Mindfulness è in grado di diminuire i livelli di stress legati a queste esperienze dolorose, aumentando anche l’accettazione della malattia.

Ecco un interessante articolo della rivista “Cognitivismo” che ci spiega nel dettaglio quali sono i benefici di questa pratica.

2018-09-19T07:55:44+00:00